Precisazioni per la realizzazione delle UdA

1.      I documenti forniti sono solo BOZZE delle UDA da allegare alla programmazione e, come tali possono essere modificate nei contenuti

2.      Le UDA sono state elaborate sulla base dell’esperienza  dei colleghi che  hanno già realizzato i relativi percorsi, sull’alcolismo e sull’uso consapevole del web, negli scorsi anni

3.      Il piano di lavoro e la specificazione delle fasi è solo una delle tante possibilità per costruire le competenze oggetto di indagine (competenza personale, sociale e capacità di imparare ad imparare, competenza digitale).

Per esempio, il singolo docente che realizza la propria fase può evitare la visione di un film e sostituirlo con l’analisi di un diverso documento, oppure cambiare l’analisi dei documenti proposti con altri selezionati personalmente, ecc. In tal caso specificherà nella relativa tabella quanto realizzato, sostituendo quanto qui proposto: sarà materiale utile  per i prossimi anni

4.      Anche la tempistica delle attività è solo una proposta. I tempi possono essere modificati, fermo restando che le prove comuni e le relative valutazioni vanno concluse per gli inizi di marzo per le classi prime e per la fine di aprile per le seconde classi (vedi circolare n. 39 del 05.10.2018)

5.      Restano uguali per tutti:

○       gli aspetti delle competenze da costruire/valutare (vedi Framework d’Istituto)

○       la metodologia del lavoro da svolgere (sia individuale che di gruppo)

○       le modalità di valutazione griglie di osservazione/lavoro finale di gruppo/prova comune individuale (su questi aspetti si daranno indicazioni più precise entro fine novembre)

6.      Il Coordinatore di classe (o il Referente dell’UDA nel CdC) prenderà nota di tutti gli aspetti organizzativi e attuativi dell’UdA (con particolare riferimento ai cambiamenti al documento proposto che il Consiglio deciderà di apportare in corso d’opera) in quanto tutta l’azione sarà soggetta a monitoraggio costante, da parte del prof. Michele Salamina, docente designato dal NIV per tale attività nella riunione del 14 settembre u.s., (Obiettivo di processo 2.1 Progettazione di almeno una UDA con elaborazione di un compito di realtà, finalizzata alla valutazione delle competenze chiave degli studenti del Piano di Miglioramento).



Last modified: Saturday, 3 November 2018, 4:57 AM